Frittata vegana di zucchine

frittata vegana di zucchine

frittata vegana di zucchine

Perfetta per tutte le occasioni, la frittata vegana di zucchine è un piatto gustoso, proteico ed estremamente versatile. Si presenta elegantissima se accompagnata da una deliziosa e stravagante insalata e molto pratica tra due fette di pane per un pic-nic o un panino al lavoro. Piace a tutti e non è mai abbastanza…

ingredienti per una frittata per 4 persone:

da preparare in anticipo

  • 700 grammi di zucchine
  • 150 grammi di farina di ceci
  • 300 grammi di acqua fredda
  • 3-4 cucchiai di olio EVO (extra vergine di oliva)
  • sale

Mescolare con una frusta acqua, farina di ceci e un pizzico di sale, e lasciare riposare come minimo mezz’ora (se il clima è caldo far riposare in frigo); se si sono formati troppi grumi basterà un colpo con un frullatore ad immersione e tutto torna liscio.
Lavare e affettare finemente le zucchine a rondelle.
In una padella antiaderente da 28 o 30 cm di diametro, scaldare l’olio e far saltare le zucchine con un po’ di sale finché non diventano tenere, ma senza bruciarsi. Con un mestolo, distribuire uniformemente le zucchine sul fondo della padella e versare la pastella. Salare con un pizzico di sale questo lato.
Coprire con un coperchio.
Rispetto ad una frittata tradizionale i tempi di cottura sono un po’ più lunghi.
Appena il primo lato sarà cotto, con l’aiuto di un piatto o di un coperchio (consiglio leggermente unto con un filo di d’olio), girare la frittata.
Salare anche il secondo lato e terminare la cottura.

Servire tiepida o fredda. Io la preferisco fredda!

Si può fare con qualsiasi verdura!

 

2 Comments

*

Top